Registrati | Login

Nel cuore della stagione invernale, si evidenziano positivi segnali nel settore hospitality italiano, in particolar modo per il turismo di montagna.

Secondo i dati, infatti, oltre alla continua crescita dei turisti, è proprio la clientela internazionale a essere maggiormente attratta dalle location di montagna, registrando un tasso di utenza del 46,3%.

Per quanto riguarda la crescita dei turisti italiani, invece, essa viene registrata al 17%, risultando comunque un valore incoraggiante, considerando che, negli anni passati, la percentuale si aggirava intorno all’8%.

A rilevare tale scenario, è il “Report Hotel Italia – Focus Montagna”, progetto realizzato dal Dipartimento di Ricerca di World Capital, dedicato al turismo montano e alle varie offerte alberghiere, situate in Italia e in Europa.

Emerge, inoltre, che la domanda turistica in Italia verte maggiormente su mete di appeal, dove montagne, neve e piste da scii la fanno da padrone, senza dover rinunciare a soggiorni di relax in strutture ricettive, capaci di soddisfare qualsiasi esigenza.

“L’Italia si riconferma meta di grande appeal per l’intero settore hospitality, soprattutto per il turismo montano. – dichiara Neda Aghabegloo, Responsabile Dipartimento Ricerca di World Capital – A testimoniare lo spiccato interesse da parte dei turisti, soprattutto stranieri, è la continua crescita della domanda turistica. Tale dato, di conseguenza, rappresenta un importante stimolo per qualsivoglia investitore, interessato a potenziare o sviluppare il proprio business nel Bel Paese.”

Who Voted for this Story



comunicati stampa su wazit.it aziende e agenzie possono pubblicare comunicati stampa gratis on line